turismo

Negli ultimi anni, il settore turistico ha subito una serie di cambiamenti significativi, alimentati dall’evoluzione delle tecnologie digitali, dai cambiamenti nelle preferenze dei viaggiatori e dalle sfide globali. Questi avanzamenti hanno reso l’industria del turismo più dinamica e accessibile.

In questo articolo, vogliamo esplorare alcune delle innovazioni e delle tendenze chiave nel mondo turistico che hanno plasmato il settore negli ultimi anni, permettendo un rilancio dell’attività.

Soprattutto in Italia, il turismo è parte attiva del PIL economico nazionale e rappresenta una fonte di reddito e sostentamento per molte famiglie. Il terzo settore dona lavoro a milioni di italiani impegnati a far scoprire il nostro Paese all’estero, con le sue città d’arte e cultura e la sua tradizione enogastronomica inestimabile. Le tradizioni sono parte dell’attrattiva che il nostro Paese esercita sui turisti che ogni anno ci fanno visita e fra queste il buon cibo e la buona cucina sono sicuramente le più affascinanti.

La pizza, la pasta, i vini, oggi esportati in tutto il mondo, da sempre affascinano l’immaginario collettivo legato all’Italia, ma anche la cultura del caffè o del buon cappuccino, sono parte di quell’attrattiva che i turisti riscoprono dell’Italia ogni volta che fanno visita al nostro Paese. In particolare, proprio il caffè, fra le bevande più apprezzate al mondo, trova la sua “casa” nel sud Italia (il caffè napoletano è rinomato in tutto il mondo).

Proprio in merito alle “città del caffè”, puoi leggere questo articolo pubblicato nella sezione blog del portale Betway, nel quale viene stilata una classifica delle città europee con più caffetterie e bar per numero di abitanti, mettendo in luce ancora una volta quanto questa bevanda sia oggi consumata e divenuta oramai internazionale.

Innovazione digitale e connessioni

Le tecnologie digitali hanno permesso, una maggiore connessione e facilità di accesso alle strutture ricettive, con annessa assistenza in caso di disservizi o problematiche riscontrate dall’ospite.

Le piattaforme di prenotazione online, come Expedia e Booking.com, hanno reso più facile che mai prenotare voli, alloggi e attività, dando ai viaggiatori la possibilità di personalizzare le proprie esperienze. Inoltre, le app di viaggio forniscono mappe interattive, guide turistiche digitali e suggerimenti personalizzati basati sulla posizione.

Ancora la VR (Virtual Reality) e la (Realtà Aumentata) stanno trovando applicazione anche all’ambito turistico in molte occasioni, come ad esempio l’esplorazione virtuale dei luoghi di soggiorno prima di partire per una meta, ma anche al turismo di tipo culturale: grazie a queste nuove tecnologie si possono compiere tour virtuali dei più famosi musei del mondo senza spostarsi da casa. Ovviamente questo non va a sostituire un’esperienza dal vivo, ma può essere un’occasione di apprendimento e conoscenza ulteriore.

Nuovi tipi di turismo: dal turismo esperenziale a quello del benessere

I viaggiatori moderni sono sempre più interessati a esperienze autentiche e significative. Questo ha portato a una crescita del turismo esperienziale, in cui i visitatori cercano di immergersi nella cultura locale, partecipare ad attività tradizionali e connettersi con le comunità locali in modo più autentico. Le esperienze culinarie, i tour guidati a tema e le attività culturali sono diventati elementi chiave dei viaggi esperienziali, permettendo di aumentare il numero di attori coinvolti nel sistema turistico. Tour a tema alla scoperta di antiche tradizioni durante le festività di un luogo, tour gastronomici ed attività di artigianato, cucina o all’aria aperta vengono proposte ai turisti che si travestono in questo modo da “local” godendo di esperienze più vere.

Ancora la cultura del benessere, che coinvolge molti aspetti, dal benessere fisico a quello mentale, passando oggi anche per l’attenzione all’ambiente che ci circonda, in un’ottica più ecologica, ha permesso di estendere i confini del turismo a pratiche spirituali, religiose o all’attività fisica anche per turisti.