Vendere oro usato: i motivi per farlo oggi

Perché vendere oro usato proprio oggi? Perché liberarsi dell’oro che si ha in casa, anche se magari non si hanno incombenze economiche che non riusciamo ad affrontare?

Sì, l’oro è una buona riserva di valore, ma questo non vuol dire che sia in ogni momento la scelta giusta quella di tenerselo in casa.

Ci sono degli ottimi motivi per vendere oro oggi e ne parleremo insieme a Valerio Saltari di Orolive, titolare di uno dei Compro oro più importanti e conosciuti della capitale, che ci permetterà di conoscere più a fondo un mercato che, oggi, per chi vende, è molto conveniente e interessante.

Perché vendere l’oro usato? Non è una riserva di valore?

In realtà è sicuramente una riserva di valore, ma chi è interessato ad un bene rifugio come l’oro ha oggi sistemi più intelligenti per investirci e risparmiarci, almeno rispetto all’oro fisico in gioielli da tenere a casa.

L’oro tenuto in casa non è mai una buona idea e soprattutto spesso il valore affettivo e della fattura è superiore a quello del metallo stesso. Che intendiamo dire? Intendiamo dire che poi al momento del bisogno si provano a vendere gioielli, ricavando soltanto una frazione di quanto si era pagato.

Soprattutto se il mercato non sarà interessante come oggi, dove il prezzo dell’oro è letteralmente alle stelle e tutti gli esperti consigliano di liquidare.

I prezzi oggi sono molto alti

Oggi possiamo ottenere in cambio del nostro usato molto denaro, molto di più di quello che potevamo ottenere soltanto qualche tempo fa e, secondo gli esperti, molto più di quello che potremmo ottenere in futuro.

Questo perché il momento economico è di quelli particolarmente turbolenti e – come da manuale – il prezzo dei beni rifugio sale.

Una turbolenza economica che però sembrerebbe essere già alle spalle e che quindi dovrebbe presto colpire, come strascico, proprio il prezzo dell’oro.

Questo vuol dire che vendere oggi il tuo oro usato potrebbe essere la migliore decisione finanziaria ed economica che hai mai preso in vita tua.

Meglio i beni più liquidi

L’oro è liquido, almeno in senso finanziario. Basta camminare per qualche centinaia di metri per imbattersi, in qualunque parte d’Italia, in un compro oro pronto a liquidare tutti i nostri gioielli.

Chi però vuole investire o comunque avere una riserva di valore non monetaria, dovrebbe comunque orientarsi verso titoli e beni che possono essere smobilizzati più rapidamente, magari direttamente da una piattaforma di investimento.

Anche se quello che ci interessa è l’oro, possiamo investire con contratti che ne replicano il valore, senza tutti i problemi che derivano dal possedere oro fisico.

I furti in casa colpiscono molto di frequente – meglio non accumulare troppa ricchezza in forma di oro usato

Nonostante i reati siano generalmente in calo, le case degli italiani continuano ad essere colpite da furti, da parte di gruppi sempre più professionali e organizzati.

L’oro fisico è sempre in pericolo e pensare di poterlo conservare in casa senza alcuna conseguenze è quantomeno rischioso.

Ancora una volta: se l’obiettivo è quello di conservare ricchezza in forma non monetaria, oggi ci sono alternative decisamente più intelligenti, che possiamo cominciare ad esplorare oggi proprio grazie ai capitali che possiamo raccogliere vendendo il nostro oro usato.

Ricordati sempre di affidarti ad un buon compro oro

Se hai deciso di vendere il tuo oro usato, ricordati di prestare attenzione all’operatore con il quale andrai ad interagire. Scegli soltanto compro oro che siano attendibili, che abbiano una buona reputazione e la bilancia a vista.

Il prezzo da pagare, indirettamente, per essersi rivolti ad amatori oppure a personaggi di dubbia provenienza potrebbe essere molto alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *